Puglia Megalitica su Facebook Puglia Megalitica su Twitter Puglia Megalitica su YouTube
IT EN
+ Alliste (LE)
2
+ Bagnolo del Salento (LE)
1
+ Bari (BA)
1
+ Bisceglie (BA)
3
+ Bisceglie (BT)
1
+ Bitonto (BA)
3
+ Botrugno (LE)
1
+ Campi Salentina (LE)
2
+ Cannole (LE)
2
+ Carpignano Salentino (LE)
7
+ Casamassima (BA)
1
+ Cassano delle Murge (BA)
1
+ Castrì di Lecce (LE)
3
+ Castrignano del Capo (LE)
2
+ Castro (LE)
2
+ Cavallino (LE)
1
+ Corato (BA)
1
+ Corigliano d'Otranto (LE)
2
+ Cursi (LE)
4
+ Diso (LE)
1
+ Fasano (BR)
1
+ Gagliano del Capo (LE)
4
+ Galatone (LE)
1
+ Giovinazzo (BA)
1
+ Giuggianello (LE)
5
+ Giurdignano (LE)
26
+ Lecce (LE)
4
+ Lequile (LE)
1
+ Lizzanello (LE)
2
+ Maglie (LE)
16
+ Manduria (TA)
1
+ Martano (LE)
5
+ Melendugno (LE)
3
+ Melpignano (LE)
3
+ Miggiano (LE)
1
+ Minervino di Lecce (LE)
6
+ Modugno (BA)
3
+ Morciano di Leuca (LE)
1
+ Muro Leccese (LE)
7
+ Novoli (LE)
1
+ Otranto (LE)
1
+ Palese (BA)
2
+ Palmariggi (LE)
2
+ Patù (LE)
1
+ Poggiardo (LE)
1
+ Racale (LE)
1
+ Ruffano (LE)
4
+ Salve (LE)
1
+ Sammichele di Bari (BA)
1
+ San Cesario di Lecce (LE)
1
+ San Donato di Lecce (LE)
3
+ Santa Cesarea Terme (LE)
1
+ Scorrano (LE)
2
+ Seclì (LE)
1
+ Sogliano Cavour (LE)
1
+ Spongano (LE)
4
+ Statte (TA)
4
+ Sternatia (LE)
2
+ Supersano (LE)
4
+ Taviano (LE)
1
+ Tricase (LE)
4
+ Tuglie (LE)
2
+ Ugento (LE)
2
+ Uggiano la Chiesa (LE)
1
+ Veglie (LE)
2
+ Vernole (LE)
3
+ Zollino (LE)
5
Numero inventario: 10008
Dolmen Chianca Santo Stefano
Carpignano Salentino (LE)
Oggetto: Dolmen
Stato: Presente
Latitudine: 40.20641
Longitudine: 18.34497
Indicazioni stradali: Da Carpignano imboccare SP 3 Carpignano-Borgagne. Al Santuario della Madonna della Grotta, svoltare a sinistra per Strada Vicinale Secondo Cimitero, procendendo per circa 500 m, quando si avvisterà il megalite sulla destra.
Contesto ambientale: La struttura è situata a ridosso di un muro di pietre a secco, nei pressi di un uliveto alla periferia del paese.
Evidenze archeologiche:
Descrizione: Situato alla periferia di Carpignano Salentino, nelle vicinanze della Cappella della Madonna della Grotta, il dolmen è costituito da tre lastre di pietra: una orizzontale di forma rettangolare, con al centro due fori del diametro di circa cm 3; due ortostati, anch’essi rettangolari. Gli spigoli esterni dell’ortostato destro si presentano smussati, e due pietre uniformano la superficie nel punto di contatto con la lastra di copertura. L’ortostato sinistro ha sulla faccia esterna una coppella del diametro di circa cm 13 con scanalatura di cm 13.5. In basso, a cm 40 dal piano campagna, presenta un graffito rappresentante un calice capovolto. L’intero megalite, soprattutto sulla lastra superiore, vede la presenza di licheni.
Stato di conservazione: Discreto
Dimensioni: Altezza: m 1.82; Larghezza: m 1.80; Profondità: m 0.75; Lastra orizzontale: m 1.82 x m 0.71 x m 0.15; O2: m 1.61 x 0.78; O2: m 1.62 x m 0.74
Orientamento: Ortostati laterali NW-SE
Note storiche: Non ci sono pervenute notizie circa il rinvenimento di questo dolmen, che ricorda i triliti di Stonehenge, né è possibile collocarlo in un arco temporale definito. Dapprima abbattuto, fu poi ricollocato in sito dagli abitanti del luogo.
Condizione giuridica: Ente pubblico (comunale). Privo di tutela legislativa.
Tour Virtuale
Gallery
Mappa