Puglia Megalitica su Facebook Puglia Megalitica su Twitter Puglia Megalitica su YouTube
IT EN
+ Alliste (LE)
2
+ Bagnolo del Salento (LE)
1
+ Bari (BA)
1
+ Bisceglie (BA)
3
+ Bisceglie (BT)
1
+ Bitonto (BA)
3
+ Botrugno (LE)
1
+ Campi Salentina (LE)
2
+ Cannole (LE)
2
+ Carpignano Salentino (LE)
7
+ Casamassima (BA)
1
+ Cassano delle Murge (BA)
1
+ Castrì di Lecce (LE)
3
+ Castrignano del Capo (LE)
2
+ Castro (LE)
2
+ Cavallino (LE)
1
+ Corato (BA)
1
+ Corigliano d'Otranto (LE)
2
+ Cursi (LE)
4
+ Diso (LE)
1
+ Fasano (BR)
1
+ Gagliano del Capo (LE)
4
+ Galatone (LE)
1
+ Giovinazzo (BA)
1
+ Giuggianello (LE)
5
+ Giurdignano (LE)
26
+ Lecce (LE)
4
+ Lequile (LE)
1
+ Lizzanello (LE)
2
+ Maglie (LE)
16
+ Manduria (TA)
1
+ Martano (LE)
5
+ Melendugno (LE)
3
+ Melpignano (LE)
3
+ Miggiano (LE)
1
+ Minervino di Lecce (LE)
6
+ Modugno (BA)
3
+ Morciano di Leuca (LE)
1
+ Muro Leccese (LE)
7
+ Novoli (LE)
1
+ Otranto (LE)
1
+ Palese (BA)
2
+ Palmariggi (LE)
2
+ Patù (LE)
1
+ Poggiardo (LE)
1
+ Racale (LE)
1
+ Ruffano (LE)
4
+ Salve (LE)
1
+ Sammichele di Bari (BA)
1
+ San Cesario di Lecce (LE)
1
+ San Donato di Lecce (LE)
3
+ Santa Cesarea Terme (LE)
1
+ Scorrano (LE)
2
+ Seclì (LE)
1
+ Sogliano Cavour (LE)
1
+ Spongano (LE)
4
+ Statte (TA)
4
+ Sternatia (LE)
2
+ Supersano (LE)
4
+ Taviano (LE)
1
+ Tricase (LE)
4
+ Tuglie (LE)
2
+ Ugento (LE)
2
+ Uggiano la Chiesa (LE)
1
+ Veglie (LE)
2
+ Vernole (LE)
3
+ Zollino (LE)
5
Numero inventario: 10136
Menhir n. 2
Palese (BA)
Oggetto: Menhir
Stato: Presente
Latitudine: 41.15122
Longitudine: 16.75858
Indicazioni stradali: Sulla strada che porta a Bitonto, in un’aiuola del complesso edilizio denominato
Contesto ambientale: In un’aiuola nei pressi di un complesso edilizio. È affiancato da una semi ruota in pietra e alle sue spalle cresce una siepe della stessa altezza del menhir. Frontalmente è presente una pianta a fusto.
Evidenze archeologiche:
Descrizione: Oggi il menhir risulta ormai raggiunto dall’espansione edilizia del paese. Si presenta come un troncone di forma irregolare e con la base quadrangolare che risulta insolita per i menhir pugliesi.  Il monumento megalitico è alquanto interessante: consta di una pietra verticale (alta 85 cm, in origine era 1.50 m, poi una parte è stata interrata e la base misura 50 x 50 cm) non molto alta e piuttosto tozza, dall’aspetto irregolare di un solido troncone, probabilmente residuo di una colonna più alta; con lo spostamento del megalite è stata aggiunta un’altra pietra a forma circolare con raggio di circa 65 cm, molto somigliante ad una macina e di gusto discutibile, che in origine non c’era, proveniente dal trappeto ipogeo all’interno di Palazzo Capitaneo. La faccia Nord della struttura mostra una lesione centrale che la percorre per tutta la sua altezza.   Sulle superfici del menhir sono presenti insediamenti di muschi e licheni oltre ad incrostazioni di natura organica ed inorganica.
Stato di conservazione: Discreto
Dimensioni: Altezza 1.02 m; Faccia Nord 0.64 m x Faccia Est 0.60 m.
Orientamento: Asse lungo Est - Ovest
Note storiche: Il Malagrinò lo colloca in un uliveto sulla strada che porta a Bitonto. Il megalite si trovava originariamente nelle campagne di via Torre di Brencola in un leggero dirupo. Con la costruzione nell’area della "Zona 167" purtroppo il menhir è stato tolto dalla collocazione originaria e posto all’inizio di Viale Leonardo Del Turco, in un piccolo spazio verde.  Oggi è parte del complesso edilizio “Menhir”.
Condizione giuridica:
Gallery
Mappa