Puglia Megalitica su Facebook Puglia Megalitica su Twitter Puglia Megalitica su YouTube
IT EN
+ Alliste (LE)
2
+ Bagnolo del Salento (LE)
1
+ Bari (BA)
1
+ Bisceglie (BA)
3
+ Bisceglie (BT)
1
+ Bitonto (BA)
3
+ Botrugno (LE)
1
+ Campi Salentina (LE)
2
+ Cannole (LE)
2
+ Carpignano Salentino (LE)
7
+ Casamassima (BA)
1
+ Cassano delle Murge (BA)
1
+ Castrì di Lecce (LE)
3
+ Castrignano del Capo (LE)
2
+ Castro (LE)
2
+ Cavallino (LE)
1
+ Corato (BA)
1
+ Corigliano d'Otranto (LE)
2
+ Cursi (LE)
4
+ Diso (LE)
1
+ Fasano (BR)
1
+ Gagliano del Capo (LE)
4
+ Galatone (LE)
1
+ Giovinazzo (BA)
1
+ Giuggianello (LE)
5
+ Giurdignano (LE)
26
+ Lecce (LE)
4
+ Lequile (LE)
1
+ Lizzanello (LE)
2
+ Maglie (LE)
16
+ Manduria (TA)
1
+ Martano (LE)
5
+ Melendugno (LE)
3
+ Melpignano (LE)
3
+ Miggiano (LE)
1
+ Minervino di Lecce (LE)
6
+ Modugno (BA)
3
+ Morciano di Leuca (LE)
1
+ Muro Leccese (LE)
7
+ Novoli (LE)
1
+ Otranto (LE)
1
+ Palese (BA)
2
+ Palmariggi (LE)
2
+ Patù (LE)
1
+ Poggiardo (LE)
1
+ Racale (LE)
1
+ Ruffano (LE)
4
+ Salve (LE)
1
+ Sammichele di Bari (BA)
1
+ San Cesario di Lecce (LE)
1
+ San Donato di Lecce (LE)
3
+ Santa Cesarea Terme (LE)
1
+ Scorrano (LE)
2
+ Seclì (LE)
1
+ Sogliano Cavour (LE)
1
+ Spongano (LE)
4
+ Statte (TA)
4
+ Sternatia (LE)
2
+ Supersano (LE)
4
+ Taviano (LE)
1
+ Tricase (LE)
4
+ Tuglie (LE)
2
+ Ugento (LE)
2
+ Uggiano la Chiesa (LE)
1
+ Veglie (LE)
2
+ Vernole (LE)
3
+ Zollino (LE)
5
Numero inventario: 10149
Menhir di Casamassima n. 1
Casamassima (BA)
Oggetto: Menhir
Stato: Presente
Latitudine: 40.94866
Longitudine: 16.87552
Indicazioni stradali: Strada che porta da Casamassima ad Acquaviva, dopo la villa Azzone. Il menhir si avvisterà presso la struttura “Cento Camere”.
Contesto ambientale: Il monolite è ubicato nei pressi della struttura detta “Cento Pietre”, nelle vicinanze della dimora storica “Pietro Rossi”.
Evidenze archeologiche:
Descrizione: Di piccole dimensioni, il menhir è attraversato da una fessura di stratificazione, sui lati corti, per tutta la sua lunghezza.  Presenta una piccola struttura in ferro sui lati corti, posta a decorazione, come anche è presente, alla sua sommità, un’altra piccola decorazione, anch’essa in ferro, a mo’ di corona.
Stato di conservazione: Discreto
Dimensioni: Altezza 1.60 m; Faccia Nord 0.26 m x Faccia Est 0.54 m.
Orientamento: Asse lungo Nord-Sud
Note storiche: Il Malagrinò lo colloca nel territorio di Casamassima, al confine con il territorio di Acquaviva, nei pressi della Tenuta Reale. È stato ricollocato in questo luogo dopo un furto avvenuto nel 1994. Il monolite era stato venduto ad un noto Ristorante di Acquaviva che ne fece bella mostra nei suoi locali.  Sequestrato dai Carabinieri di Casamassima, su segnalazione del Sindaco di Casamassima, dott.ssa Paola Susca Bonerba, esso è custodito nella Casina del Notaio Pietro Albenzio, proprietario del terreno dove per secoli il menhir era stato sito. Il Calò lo individua tra gli scomparsi.
Condizione giuridica:
Gallery
Mappa