Puglia Megalitica su Facebook Puglia Megalitica su Twitter Puglia Megalitica su YouTube
IT EN
+ Alliste (LE)
2
+ Bagnolo del Salento (LE)
1
+ Bari (BA)
1
+ Bisceglie (BA)
3
+ Bisceglie (BT)
1
+ Bitonto (BA)
3
+ Botrugno (LE)
1
+ Campi Salentina (LE)
2
+ Cannole (LE)
2
+ Carpignano Salentino (LE)
7
+ Casamassima (BA)
1
+ Cassano delle Murge (BA)
1
+ Castrì di Lecce (LE)
3
+ Castrignano del Capo (LE)
2
+ Castro (LE)
2
+ Cavallino (LE)
1
+ Corato (BA)
1
+ Corigliano d'Otranto (LE)
2
+ Cursi (LE)
4
+ Diso (LE)
1
+ Fasano (BR)
1
+ Gagliano del Capo (LE)
4
+ Galatone (LE)
1
+ Giovinazzo (BA)
1
+ Giuggianello (LE)
5
+ Giurdignano (LE)
26
+ Lecce (LE)
4
+ Lequile (LE)
1
+ Lizzanello (LE)
2
+ Maglie (LE)
16
+ Manduria (TA)
1
+ Martano (LE)
5
+ Melendugno (LE)
3
+ Melpignano (LE)
3
+ Miggiano (LE)
1
+ Minervino di Lecce (LE)
6
+ Modugno (BA)
3
+ Morciano di Leuca (LE)
1
+ Muro Leccese (LE)
7
+ Novoli (LE)
1
+ Otranto (LE)
1
+ Palese (BA)
2
+ Palmariggi (LE)
2
+ Patù (LE)
1
+ Poggiardo (LE)
1
+ Racale (LE)
1
+ Ruffano (LE)
4
+ Salve (LE)
1
+ Sammichele di Bari (BA)
1
+ San Cesario di Lecce (LE)
1
+ San Donato di Lecce (LE)
3
+ Santa Cesarea Terme (LE)
1
+ Scorrano (LE)
2
+ Seclì (LE)
1
+ Sogliano Cavour (LE)
1
+ Spongano (LE)
4
+ Statte (TA)
4
+ Sternatia (LE)
2
+ Supersano (LE)
4
+ Taviano (LE)
1
+ Tricase (LE)
4
+ Tuglie (LE)
2
+ Ugento (LE)
2
+ Uggiano la Chiesa (LE)
1
+ Veglie (LE)
2
+ Vernole (LE)
3
+ Zollino (LE)
5
Numero inventario: 10106
Menhir Sombrino
Supersano (LE)
Oggetto: Menhir
Stato: Presente
Latitudine: 40.05447
Longitudine: 18.20972
Indicazioni stradali: Dalla SP 362, girare a destra su una strada sterrata, proseguendo per 1 km. Girare quindi a destra proseguendo per 500 m. Il monolite si troverà in prossimità dell’antico casale Sombrino.
Contesto ambientale: In aperta campagna nelle vicinanze dell’Eliporto di Supersano, a ridosso di una strada sterrata che porta all’antico casale Sombrino.
Evidenze archeologiche:
Descrizione: In aperta campagna, il moncone di menhir si presenta infisso nel terreno, con un profondo solco sulla sommità ed un altro sulla parte superiore della faccia Est. Visibili due croci incise sulla faccia Sud, oltre alla presenza di insediamenti di muschi e licheni.
Stato di conservazione: Cattivo
Dimensioni: Altezza m 0.96. Faccia Nord m 0.36 x Faccia Est m 0.21.
Orientamento: Asse lungo Est - Ovest
Note storiche: Scoperto da Oreste Caroppo nel 1993.
Condizione giuridica: Proprietà privata. Privo di tutela legislativa.
Mappa