Puglia Megalitica su Facebook Puglia Megalitica su Twitter Puglia Megalitica su YouTube
IT EN
+ Alliste (LE)
2
+ Bagnolo del Salento (LE)
1
+ Bari (BA)
1
+ Bisceglie (BA)
3
+ Bisceglie (BT)
1
+ Bitonto (BA)
3
+ Botrugno (LE)
1
+ Campi Salentina (LE)
2
+ Cannole (LE)
2
+ Carpignano Salentino (LE)
7
+ Casamassima (BA)
1
+ Cassano delle Murge (BA)
1
+ Castrì di Lecce (LE)
3
+ Castrignano del Capo (LE)
2
+ Castro (LE)
2
+ Cavallino (LE)
1
+ Corato (BA)
1
+ Corigliano d'Otranto (LE)
2
+ Cursi (LE)
4
+ Diso (LE)
1
+ Fasano (BR)
1
+ Gagliano del Capo (LE)
4
+ Galatone (LE)
1
+ Giovinazzo (BA)
1
+ Giuggianello (LE)
5
+ Giurdignano (LE)
26
+ Lecce (LE)
4
+ Lequile (LE)
1
+ Lizzanello (LE)
2
+ Maglie (LE)
16
+ Manduria (TA)
1
+ Martano (LE)
5
+ Melendugno (LE)
3
+ Melpignano (LE)
3
+ Miggiano (LE)
1
+ Minervino di Lecce (LE)
6
+ Modugno (BA)
3
+ Morciano di Leuca (LE)
1
+ Muro Leccese (LE)
7
+ Novoli (LE)
1
+ Otranto (LE)
1
+ Palese (BA)
2
+ Palmariggi (LE)
2
+ Patù (LE)
1
+ Poggiardo (LE)
1
+ Racale (LE)
1
+ Ruffano (LE)
4
+ Salve (LE)
1
+ Sammichele di Bari (BA)
1
+ San Cesario di Lecce (LE)
1
+ San Donato di Lecce (LE)
3
+ Santa Cesarea Terme (LE)
1
+ Scorrano (LE)
2
+ Seclì (LE)
1
+ Sogliano Cavour (LE)
1
+ Spongano (LE)
4
+ Statte (TA)
4
+ Sternatia (LE)
2
+ Supersano (LE)
4
+ Taviano (LE)
1
+ Tricase (LE)
4
+ Tuglie (LE)
2
+ Ugento (LE)
2
+ Uggiano la Chiesa (LE)
1
+ Veglie (LE)
2
+ Vernole (LE)
3
+ Zollino (LE)
5
Numero inventario: 10133
Menhir il Monaco
Modugno (BA)
Oggetto: Menhir
Stato: Presente
Latitudine: 41.09330
Longitudine: 16.75263
Indicazioni stradali: Imboccata la S.S. 98 Modugno-Bitonto, il menhir si troverà a circa 2 km sulla destra.
Contesto ambientale: Posto in un’aiuola, circondato da una siepe, a ridosso della Zona Industriale. Alla base del monolite crescono sterpaglie e vegetazione naturale.
Evidenze archeologiche:
Descrizione: Il monolite presenta la parte superiore sporgente rispetto al corpo e un foro ad Est. Particolari, questi,  che hanno fatto avanzare varie ipotesi: quella di una rappresentazione antropomorfa è quella più suffragata. Rappresenterebbe un toro, animale sacro alle genti di quell’area geografica. Il muso di questo animale sembra guardare nel punto in cui tramonta il sole durante il solstizio d’inverno. Le superfici della struttura presentano strati di sedimentazione della roccia calcarenitica. Sul lato Nord-Ovest e sulla sommità sono visibili insediamenti di licheni.
Stato di conservazione: Discreto
Dimensioni: Altezza m 3.26; Faccia Nord-Ovest m 0.48 x Faccia Nord-Est m 0.52.
Orientamento: Asse Lungo NordEst-SudOvest
Note storiche: Il menhir Il Monaco fu accuratamente descritto da Gervasio nel 1913. Durante i lavori di allargamento della strada il menhir fu arretrato di qualche metro, ma non alterato il suo orientamento.
Condizione giuridica:
Gallery
Mappa